Home > Comandi Console, Gnome, Linux, Sistema, Trucchi, Ubuntu > Spegnere il monitor su richiesta

Spegnere il monitor su richiesta

21 febbraio 2009

Monitor spentoRapidissimo trucco per spegnere immediatamente il monitor utilizzando le funzioni di risparmio energetico (DPMS) oppure dopo un certo numero di secondi di inattività.

Per impostazione predefinita su Ubuntu comandano il risparmio energetico le impostazioni di Gestione alimentazione dentro il menu Preferenze.

Preferenze di gestione alimentazione

Tuttavia è possibile modificare le impostazioni di risparmio energetico su richiesta senza toccare quelle globali che verranno ripristinate al successivo riavvio, utilizzando i seguenti comandi:

Attiva immediatamente la modalità stand-by del monitor:

xset dpms force standby

Attiva immediatamente la modalità sospensione del monitor:

xset dpms force suspend

Spegne immediatamente il monitor:

xset dpms force off

Riaccende lo schermo una volta spento, utile ad esempio all’interno di uno script, generalmente basta muovere il mouse o premere un tasto.

xset dpms force on

Inoltre è possibile indicare il numero di secondi dopo i quali verranno automaticamente attivate le tre modalità di risparmio sopra indicate: stand-by, sospensione e spegnimento automatico del monitor con:

xset dpms 180 300 600

Si indicherà un tempo di 180 secondi (3 minuti) prima dell’attivazione dello stand-by automatico, 300 secondi (5 minuti) prima dell’attivazione della sospensione e 600 secondi (10 minuti) per lo spegnimento totale del monitor. Naturalmente tutti i tempi si riferiscono all’inattività quindi vanno considerati dall’ultima operazione di input eseguita. Indicando un tempo di 0 si disabiliterà la modalità.

E’ possibile conoscere lo stato del risparmio energetico con:

xset q

E’ possibile effettuare questo semplice test per vedere l’efficacia dei comandi di impostazione delle opzioni energetiche:

clear && \
xset q | grep DPMS -A 1 && \
xset dpms 5 10 15 && xset q | grep DPMS -A 1 && \
sleep 6 && xset q | grep Monitor && \
sleep 10 && xset q | grep Monitor && \
sleep 15 && xset q | grep Monitor && \
xset dpms force on && \
xset dpms dpms 0 0 0

Questo test impiegherà circa 40 secondi e nell’ordine mostrerà lo stato iniziale, attiverà il risparmio dopo 5 secondi per stand-by, 10 secondi per sospensione e 15 secondi per spegnimento e mostrerà i valori impostati.

Fatto ciò attenderà 6 secondi (5+1) e mostrerà lo stato corrente, quindi attenderà altri 11 secondi (10+1)  e mostrerà nuovamente lo stato del monitor, infine attenderà ulteriori 16 secondi (15+1) e mostrerà per l’ultima volta lo stato del monitor. Alla fine riattiverà immediatamente il monitor e disabiliterà i valori assegnati in precedenza.

I risultati del test dovrebbero essere i seguenti:

DPMS (Energy Star):
  Standby: 0    Suspend: 0    Off: 0
  DPMS is Enabled
  Monitor is On
DPMS (Energy Star):
  Standby: 5    Suspend: 10    Off: 15
  DPMS is Enabled
  Monitor is On
  Monitor is in Standby
  Monitor is in Suspend
  Monitor is Off

In cima sono riportati i valori iniziali, quindi i valori 5, 10 e 15 assegnati e infine i 4 stati del monitor, inizialmente acceso, poi in standby, quindi in sospensione e infine spento del tutto.

Prima di concludere merita menzione la possibilità di sfruttare questi comandi all’interno di collegamenti lanciatori di Gnome.

Launcher per spegnimento

Cliccando su un pannello qualsiasi o sul desktop è possibile creare un nuovo lanciatore per spegnere immediatamente il monitor su richiesta come quello qui mostrato.

Come segnalato da qualcuno, può accadere che il monitor si riaccenda dopo qualche minuto, sembra sia dovuto a gnome-screensaver. Si veda questo topic di LQH per la soluzione.

  1. fernando
    25 marzo 2009 alle 1:18

    Ciao, c’è come spegnere il monitor e anche bloccare la sessione? Grazie. ecc. xset dpms force off + LOCK

    • 25 marzo 2009 alle 20:20

      ciao Fernando
      si il sistema c’e`
      per bloccare lo schermo su gnome si puo` usare gnome-screensaver-command –lock (i trattini sono due, wordpress si incasina)

      puoi quindi lanciare i due comandi di seguito in uno script oppure, nel caso utilizzi il pulsante come mostrato nell’articolo puoi usare come comando:
      bash -c “xset dpms force off && gnome-screensaver-command –lock”

      ciao

  2. 10 maggio 2009 alle 8:11

    A me non da differenza tra sospensione e standby, inolte anche nel test non da monitor off.

    E’ una cosa della 9.04 perche con il comando “…force off” nelle altre versione spegneva tutto.

    • 10 maggio 2009 alle 12:57

      ho appena provato sulla 9.04 e a me non e` cambiato nulla:
      Monitor is On
      Monitor is in Standby
      Monitor is in Suspend
      Monitor is Off

  3. wonderland
    13 giugno 2009 alle 17:48

    ciao,
    c’e’ modo di fare questo via ssh ?
    provo con: ssh -X client
    ma mi si spegne solo il monitor del client da cui eseguo xset via ssh e nn quello remoto

    penso sia necessario dare export DISPLAY ma nn so che parametri passare

    • 14 giugno 2009 alle 11:41

      ciao
      non l’ho provato ma questo script dovrebbe fare al caso tuo:
      #!/bin/bash

      export DISPLAY=:0

      # Works in a non-display manager environment
      # XUSER="$(ps -fp $(cat /tmp/.X0-lock ) | tail +2|awk '{print $1}')"
      # This might work for environments running /etc/X11/xdm/Xsession
      # and only one session (the one for :0 presumably)
      XUSER=$(ps auxww | grep "/etc/X11/xdm/Xsession" | grep -v grep | awk '{print $1}')
      # If you have some other measure.... Well, play with ps a bit and
      # dream up something that works for you:-). ... or use another scheme
      # ... For example you might be able to use the given -auth on the X
      # command line directly.
      echo $XUSER
      if [ "x$XUSER" != "x" ]
      then
      echo "xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx"
      xauth list
      echo "xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx"
      xauth -i -f /home/$XUSER/.Xauthority extract - $DISPLAY|xauth merge -
      xauth list
      # do your stuff here
      xset dpms force off
      echo "xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx"
      xauth remove $DISPLAY
      xauth list
      echo "xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx"
      else
      echo "X doesn't seem to run"
      fi
      # End of script

      ciao

  4. titomax
    05 agosto 2010 alle 17:19

    perchè mi si riaccende da solo il monitor dopo poco meno di un minuto anche se non tocco niente? è come se il sistema facesse in automatico qualcosa che fa svegliare il monitor….. ho pensato che un mouse ballerino potesse causare il problema…ma anche scollegandolo la situazione non cambia

    • 05 agosto 2010 alle 18:38

      difficile dirlo, forse e` il driver video che lo risveglia

      • titomax
        05 agosto 2010 alle 19:37

        e non c’è un sistema per scoprire cosa lo risveglia? oppure…se dando per assodato che dipenda dal driver video…sai come impedirlo? (nVidia GEFORCE GO 7400)

      • 05 agosto 2010 alle 20:25

        onestamente non ho idea ne` di come diagnosticare la causa ne` come risolverla. il massimo che posso dirti e` di provar a cambiare driver e mettere gli open se usi i proprietari o viceversa.

        l’ambiente hardware/driver non e` il mio campo, ti conviene chiedere su LQH o sul forum ufficiale.
        non sono la persona piu` adatta a risponderti.

  5. 30 gennaio 2011 alle 11:40

    Bel post, molto lineare sei andato subito al succo.
    Mi sono creato il mio bel lanciatore per spegnere lo schermo quando voglio.

    Ho una debian testing amd64, e sto riscontrando in problema molto fastidioso.
    Lo schermo non si spegne automaticamente come da me impostato in gnome gestione alimentazione.

    Per caso hai qualche dritta?
    Mi sono rifatto al manuale di gnome ma non è cambiato niente.
    Non è nulla di particolarmente fastidioso, ma temo possa influire anche sulla possibilità di ibernare quando la batteria è scarica. (utilizzo debian su di un laptop HP Dv5 1013 EL).

    Grazie in anticipo.

  1. 16 ottobre 2010 alle 19:19
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: