Home > Connessioni, Dischi, Linux, Pacchetti, Ubuntu, VirtualBox, Virtualizzazione > Utilizzare le cartelle condivise di VirtualBox

Utilizzare le cartelle condivise di VirtualBox

12 aprile 2009

Con l’installazione delle Guest Additions, VirtualBox fornisce la possibilità di condividere cartelle tra la macchina host reale e la macchina guest emulata senza la necessità di sistemi di condivisione quali NFS o Samba.

Il loro utilizzo è molto semplice ma richiede, come già detto, l’installazione delle Guest Additions di VirtualBox.

Inizialmente bisognerà condividere una o più cartelle utilizzando l’interfaccia grafica di VirtualBox, entrando nella configurazione della macchina virtuale.

Cartelle condivise

Spostarsi nella sezione Cartelle condivise che inizialmente sarà vuota e premere il pulsante aggiungi in alto a destra.

Aggiungi condivisione

Basterà indicare la cartella da condividere (qui /media/Dati) e il nome con cui stabilire la condivisione, in questo caso Dati. Il nome della condivisione è importante perché sugli ambienti Linux si fa differenza tra lettere maiuscole e minuscole. La casella di spunta è abbastanza chiara e consente di rendere la condivisione di sola lettura.

Per utilizzare la cartella condivisa all’interno della virtual machine, nel caso di linux, sarà necessario eseguire all’interno di un terminale:

sudo mkdir /media/vbox_Dati
sudo mount -t vboxsf Dati /media/vbox_Dati -o uid=`id -u`,gid=`id -g`

In alternativa il secondo comando può anche essere scritto esplicitamente eseguendo prima id -u per ritrovare l’uid e id -g per ritrovare il gid come segue:

id -u
1000
id -g
2000
sudo mount -t vboxsf Dati /media/vbox_Dati -o uid=1000,gid=2000

La cartella condivisa Dati si troverà su /media/vbox_Dati e sarà possibile sia leggere che scrivere dati.

Nel caso si utilizzasse Windows invece, è possibile montare la cartella condivisa semplicemente scegliendo Connetti unità di rete e indicando come percorso \\vboxsvr\Dati.

  1. 02 novembre 2010 alle 16:01

    sì c’è…

    • 02 novembre 2010 alle 16:29

      dai da root
      modprobe vboxvfs
      e riprova

      se il difetto persiste apri un topic su un forum, non si può dare assistenza su un blog.

      • 02 novembre 2010 alle 16:36

        sì, hai ragione, scusa se ti ho intasato il blog, credevo si potesse risolvere in breve.
        Comunque avevo già provato, niente, ora apro un topic su LQH.
        Grazie comunque😉

Comment pages
  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: