Archivio

Archive for the ‘KDE’ Category

Recensione di Gespeaker su Linux Identity

23 ottobre 2010 6 commenti

Gespeaker su Linux Identity

Mi informa il fido traduttore Emmanuel che dal 28 ottobre 2010 nelle edicole francesi sarà pubblicato il nuovo numero di Linux Identity che presenta all’interno una recensione su Gespeaker e Jovie, due lettori vocali di testo.

L’articolo in formato PDF, soltanto in lingua francese, è disponibile liberamente sul sito Linux Identity per il download dopo previa registrazione gratuita.

Un ringraziamento particolare all’autore Emanuele Prestifilippo.

Il mio contributo al mondo Open Source

31 luglio 2010 24 commenti

Da oggi è disponibile nel menu in alto la pagina Contributi che mostrerà il mio contributo al mondo Open Source, quanto più aggiornato sia possibile.

Non si tratta di autoproclamazione o vanità ma ritengo utile e interessante se chiunque abbia un sito o un blog presenti un elenco dei suoi contributi al mondo Open Source.

Mi farebbe piacere se anche altri accogliessero l’invito e pubblicassero una pagina con i propri contributi, linkerò volentieri qui le loro pagine purché ovviamente contengano contributi dimostrabili e riguardino l’Open Source.

Avviare una finestra ridotta a icona

03 luglio 2010 22 commenti

Mi rendo conto che lo scopo di wmectrl potrebbe non essere chiaro alla maggioranza e per questo ho voluto indicare degli esempi in cui si manifesta la sua utilità e il suo utilizzo.

Un primo caso può essere quello di avviare un’applicazione con la sua finestra già minimizzata ad icona anche se il programma normalmente non lo consente. Prenderò in esempio Thunderbird 3 ma è valido per qualsiasi altro programma. Leggi tutto…

Gespeaker 0.8.1 con mille novità

26 giugno 2010 26 commenti

Gespeaker plugins

Ho appena rilasciato il nuovo Gespeaker 0.8.1 che introduce il supporto a plugin già preannunciato qualche giorno fa.

Questa nuova idea ha permesso lo sviluppo rapido di tante nuove funzionalità, tutte presentate in questa nuova versione:

E’ stato inoltre migliorato e potenziato il sistema di comunicazione via DBUS inserendo tante nuove funzioni di controllo esterno di Gespeaker, in modo da automatizzare con semplicità qualsiasi programma.

Documentazione DBUS Gespeaker

Per chiunque volesse sviluppare estensioni per Gespeaker è disponibile una documentazione sulle interfacce DBUS. La documentazione non è ancora completa ma copre oltre il 90% delle funzionalità e presenta esempi in bash facili da comprendere.

E ancora, da questa versione sono supportati gli argomenti da riga di comando, sono davvero tanti che è impossibile spiegarli uno per uno ma sono molto semplici da utilizzare:

gespeaker --help
Usage: gespeaker [options]

Options:
 -h, --help                   show this help message and exit
 -t, --tempfilename           show temporary filename location
 -V, --version                show version number of the running instance
 --ping                       ping if is running
 --server                     execute an instance if it not running
 --async                      use async methods if possible

 Playing control:
 -y, --playing                check if engine is actually playing
 -p, --play                   play the current text
 -u, --pause                  pause the current playing
 -s, --stop                   stop the current playing
 --record=RECORD              record the next play in a wave file
 --unrecord                   disable the recording for the the next play

 Main window control:
 -H, --hide                   hide main window
 -S, --show                   show main window
 -Q, --quit                   quit running instance
 -W WINDOW, --window=WINDOW   execute window actions
 --set-opacity=OPACITY        set window opacity
 --set-position=POSITION      set window position
 --set-size=SIZE              set window size

 Text handling:
 -N, --new                    clear the whole text
 -C, --clear                  clear the whole text
 -c, --copy                   copy the selected text
 -x, --cut                    cut the selected text
 -v, --paste                  paste the text from the clipboard
 -o OPEN, --open=OPEN         open a text file
 -e SAVE, --save=SAVE         save the current text in a text file
 --play-text=PLAY_TEXT        replace the whole text and play it
 --append=APPEND              insert the text at the end
 --insert=INSERT              insert the text at the current position
 --prepend=PREPEND            insert the text at the begin
 --replace=REPLACE            replace the whole text

 Get voices information:
 --get-voice                  return the index of the selected voice
 --get-voices-count           return the list of all available voices
 --is-mbrola=IS_MBROLA        return True if the voice is a mbrola
 --get-voice-name=NAME        return the name of the voice
 --get-voice-short=SHORT      return the short name of the voice
 --get-voice-type             return the type of the selected voice
 --list-all-voices            return the list of all available voices
 --list-mbrola-voices         return the list of all available mbrola voices

 Get voices information:
 --set-voice=SET_VOICE        set the active voice by its index
 --set-voice-name=VOICE_NAME  set the active voice by its name
 --set-voice-type=VOICE_TYPE  set the active voice type

 Get voice settings:
 --get-delay                  get voice delay
 --get-pitch                  get voice pitch
 --get-speed                  get voice speed
 --get-volume                 get voice volume

 Set voice settings:
 -R, --reset                  reset the default settings
 --set-delay=DELAY            set voice delay
 --set-pitch=PITCH            set voice pitch
 --set-speed=SPEED            set voice speed
 --set-volume=VOLUME          set voice volume

Le novità all’interno sono molte di più e il supporto a plugin aprirà nuove strade per l’integrazione con tanti altri programmi.

I nuovi pacchetti sono disponibili nel repository di Ubuntu Trucchi e sul sito del progetto ufficiale su Google Code.

Kopete, che mi racconti?

23 giugno 2010 7 commenti

Ecco arrivato anche il plugin per far parlare Kopete con Gespeaker 0.8!

Kopete

Da una normalissima finestra di chat…

Gespeaker

…il messaggio arriva a Gespeaker che automaticamente lo riproduce con le impostazioni di voce scelte.

Questo plugin comunica via DBUS ma va attivato manualmente su Kopete dalle preferenze.

Configure Kopete

Bisognerà scegliere il plugin di nome Pipes e premere il pulsante di configurazione accanto.

Kopete Pipes

Nella configurazione del plugin Pipes è necessario premere il pulsante Add, scegliere il file del plugin di Gespeaker (attualmente /usr/share/gespeaker/plugins/plugin_kopete/gespeaker_kopete.py).

Sulla colonna Direction scegliere:

  • Inbound per i soli messaggi in ingresso
  • Outbound per i soli messaggi in uscita
  • Both per tutti i messaggi, sia inviati che ricevuti

Nella colonna Pipe Contents assicurarsi di scegliere Plain Text Message Body, attualmente è l’unica modalità funzionante, le altre le svilupperò più avanti.

Questo però significa che le emoticons non standard non saranno riprodotte né mostrate nella finestra di chat. L’unica maniera per vederle è di usare un altro Pipe Contents ma questo plugin attualmente non supporta le altre modalità.

Chiunque abbia urgenza di usare una caratteristica del genere e abbia minime conoscenze di Python può scrivere il convertitore per gli altri tipi di testo (HTML e XML), è molto semplice ma non fa parte delle mie priorità al momento.

Ubuntu Lucid Lynx: scaricare rapidamente

29 aprile 2010 31 commenti

E’ finalmente arrivato Ubuntu 10.04 Lucid Lynx, disponibile sul sito ufficiale http://www.ubuntu.com/

Anche il sito è stato notevolmente migliorato e uniformato al nuovo stile estetico, merita un giro.

Visto che la maggior parte non resisteranno alla convulsione di installarlo subito, un appello:

Non fate come quegli idioti che senza pensarci scaricano attraverso sito, usate i torrent: sono molto più veloci e consentono anche ad altri di scaricare più rapidamente. Lasciate la banda dei siti libera a chi non ha possibilità di usare i torrent.

Quando scaricate via http dal sito quella connessione è totalmente vostra, nessuno beneficia del vostro download, la vostra banda resta inutilizzata.

Quando si usa invece un torrent, tutti beneficiano dello scaricamento, sfruttando anche la banda di upload, anche voi mentre lo scaricate, per questo è più veloce della connessione diretta al sito.

I torrent di Ubuntu Lucid Lynx sono disponibili qui:

Ubuntu Desktop installabile e avviabile in modalità Live

Ubuntu Desktop installabile in modalità testo (utile in caso di problemi di avvio e installazione della Live)

Ubuntu Server installabile in modalità testo

Kubuntu Desktop installabile e avviabile in modalità Live

Kubuntu Desktop installabile in modalità testo (utile in caso di problemi di avvio e installazione della Live)

Ubuntu è anche collaborazione, non soltanto sfruttamento del lavoro altrui.

Il mio grazie andrà soltanto a chi collaborerà, purtroppo una ristrettissima parte degli utenti da quel che ho visto finora.

Installare Ubuntu da rete senza CD

07 marzo 2010 19 commenti

Quando è necessario installare più computer contemporaneamente e non si dispone di CD oppure di pennette USB oppure i computer non supportano il boot da USB è possibile installare Ubuntu attraverso la rete locale.

Questo articolo utilizzerà un’installazione preesistente di Windows per consentire l’installazione dalla rete di Ubuntu tramite protocollo PXE. E’ fondamentale che sia disponibile una connessione internet per completare l’installazione che per la maggior parte verrà eseguita tramite Internet. Leggi tutto…

Pagine: 1 2 3 4 5