Home > Comandi Console, Dai forum, Debian, Dischi, File System, Gnome, Linux, Partizioni, Sistema, Ubuntu, ubuntu-it > Recuperare lo spazio perso con la formattazione

Recuperare lo spazio perso con la formattazione

17 maggio 2010

Il comportamento predefinito delle partizioni formattate in ext2/3/4 è quello di riservare una certa percentuale di spazio per l’uso esclusivo da parte di root.

Ciò è studiato in modo da evitare che gli utenti possano saturare una partizione al 100% e quindi impedire a root eventuali operazioni di ripristino della partizione. Questa percentuale per impostazione predefinita è il 5% dello spazio totale della partizione.

Su partizioni di dati oppure su dischi di grandi dimensioni questa percentuale del 5% può essere eccessiva. Ad esempio un disco da 1 TB riserva automaticamente 50 GB di spazio a root. Questa percentuale può essere ridotta o aumentata con estrema semplicità.

Un disco da 80 GB in un’unica partizione appena formattata, senza nemmeno un file dentro appare in questo modo.

Spazio riservato del 5%

Lo spazio reale totale del disco è 73,4 GB. Di tale spazio il 5% riservato ammonta a circa 3,7 GB.

Per ridurre lo spazio riservato è possibile eseguire da terminale:

sudo tune2fs -m X /dev/PARTIZIONE

Indicando al posto di X un valore numerico che rappresenta la percentuale di spazio riservato, può essere sia un numero intero (1, 2, 5) sia un decimale (0.1, 2.2, 4.4).

PARTIZIONE ovviamente dovrà rappresentare la partizione da ridurre (sda1, sda5, sdb2).

Partizionamento di sdb

Osservando l’esempio di partizionamento sopra indicato, sdb1 è la partizione da modificare in questo modo:

sudo tune2fs -m 0 /dev/sdb1
tune2fs 1.41.4 (27-Jan-2009)
Setting reserved blocks percentage to 0% (0 blocks)

Così facendo abbiamo ridotto lo spazio riservato su sdb1 dal 5% allo 0%, ovvero nessuno spazio verrà riservato per l’utente root.

Spazio riservato dello 0%

Questa è la nuova situazione aggiornata con lo spazio riservato allo 0%.

Si raccomanda fortemente di non impostare un valore troppo basso per le partizioni di sistema, un riempimento totale (100%) della partizione, oltre il rallentamento dovuto all’eccessiva frammentazione, potrà causare persino il blocco del sistema e la perdita di dati per mancato salvataggio dei files modificati.

Da una richiesta del forum ubuntu-it.org: Gparted e nuovo HDD

  1. Maryo
    24 novembre 2010 alle 10:02

    ciao muflone… devo ritenere normale quindi che quando formatto una partizione (o l’intero disco eliminando le partizioni) il disco mi si stringe sempre un po’? non è quello spazio da recuperare? ho visto qualche programma del tipo active killdisk ma nn ne sn sicuro, quindi mi scuso se sn andato OT benchè se hai un cosiglio lo accetto volentieri:) ciao e grazie per la tua risposta. MYo

    • 24 novembre 2010 alle 15:19

      una parte dello spazio viene usata dal file system per mantenere i nomi dei files, le dimensioni e le posizioni dei frammenti e non puoi recuperarla.

Comment pages
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: