Home > BlueDUN, Cellulare, Connessioni, Debian, Gnome, Internet, Linux, Pacchetti, Ubuntu > Connettersi a internet da cellulare con BlueDUN

Connettersi a internet da cellulare con BlueDUN

08 febbraio 2010

BlueDUN 0.1Vi presento la mia ultima creazione: BlueDUN che si occupa della configurazione e dell’utilizzo di connessioni internet dei cellulari attraverso Bluetooth. Richiede che il cellulare supporti il servizio DUN su porta RFCOMM, ci penserà il programma a configurare le porte nella maniera corretta.

La prima volta che si utilizza il programma è necessario configurare la porta RFCOMM che consente di far comunicare il telefono col computer via bluetooth. Una volta configurata la porta si potranno creare una o più connessioni internet che usino le porte già configurate.

Questi due passaggi andranno eseguiti solo la prima volta, le volte successive basterà selezionare la connessione internet desiderata e premere semplicemente il pulsante Connetti.

Vediamo adesso il funzionamento dettagliato:

BlueDUN: Avvio inizialeAll’avvio del programma saranno mostrate tutte le connessioni internet già configurate, ovviamente nessuna inizialmente.

Prima di creare una connessione internet è necessario associare una porta seriale via bluetooth, per far ciò basterà premere il pulsante Porte RFCOMM.

BlueDUN: Porte RFCOMMOvviamente inizialmente anche l’elenco delle porte RFCOMM sarà vuoto, premere il pulsante Aggiungi per inserire una nuova porta.

BlueDUN: Aggiunta dispositivoNella finestra Dispositivi bluetooth saranno mostrati tutti i dispositivi bluetooth trovati. Premere il pulsante Rileva dispositivi per ricercarne di nuovi.

Quando si trova il proprio telefono dotato di connessione internet è possibile premere il pulsante Servizi disponibili per assicurarsi che possa essere usato per connessioni internet DUN.

BlueDUN: Servizi disponibiliNella finestra Servizi disponibili verificare la presenza di un servizio chiamato Dial-Up Networking (DUN) e il protocollo RFCOMM. L’assenza di una riga di questo genere impedirà l’uso del telefono per connessioni internet in quanto non dotato di questa tecnologia.

Chiudere la finestra dei servizi per tornare alla videata precedente, qui basterà premere il pulsante OK per aggiungere il dispositivo alle porte RFCOMM abilitate.

Verrà chiesta la password personale per l’autorizzazione alla configurazione della porta e quindi verrà aggiunta la porta RFCOMM.

BlueDUN: Porta RFCOMM configurataConfermare l’inserimento, la porta configurata apparirà nell’elenco delle porte RFCOMM. Chiudere quindi la finestra per tornare all’inizio.

BlueDUN: Avvio inizialePossiamo adesso passare alla configurazione della connessione internet, per far ciò basterà premere il pulsante Nuovo.

BlueDUN: Creazione connessioneSpecificare il nome della nuova connessione, dando un nome univoco.

BlueDUN: Configurazione connessione GeneraleCompilare quindi i campi necessari alla connessione internet. I campi da usare dipendono dalla connessione internet e dal modem del telefono.

In linea generale i dati necessari sono:

  • Modem: la porta rfcomm configurata prima (sceglierla dall’elenco)
  • Baud: la velocità massima del modem (qui 460800)
  • Nome utente e password della connessione internet
  • Modalità stupida: attivarlo se il modem non dovesse trovar la linea

BlueDUN: Configurazione connessione Numeri telefoniciSulla scheda Numeri telefonici indicare il numero telefonico da chiamare. Nel caso di connessioni internet già configurate nel cellulare inserire il numero *99# oppure *99***1# (quale usare dipende dal cellulare).

BlueDUN: Configurazione connessione IndirizziNella scheda Indirizzi è possibile lasciare tutti i valori predefiniti per ottenere gli indirizzi automaticamente.

BlueDUN: Configurazione connessione InizializzazioneNella scheda Inizializzazione indicare i comandi per l’accensione del modem, in generale basta lasciare ATZ. Eventuali altri comandi AT dipenderanno dal modem all’interno del telefono.

BlueDUN: Configurazione connessione AvanzateSu Avanzate è possibile lasciare tutti i valori predefiniti. Confermare infine tutti i valori inseriti cliccando OK.

BlueDUN: Permessi insufficientiAttenzione!
Se dovesse essere mostrato il messaggio qui sopra allora il nostro utente non ha i permessi per l’utilizzo del modem. Per assegnare i diritti basterà aggiungere il diritto dal menu SistemaAmministrazioneUtenti e gruppi.

BlueDUN: Aggiunta permessoNell’immagine qui sopra è visibile la riga da spuntare per avere i diritti all’uso del modem. Dato questo permesso disconnettere la sessione e riconnettersi, quindi riavviare BlueDUN e riprendere.

BlueDUN: Connessione creataLa connessione appena configurata si troverà nell’elenco delle connessioni.

Tutti i passaggi finora riportati sono necessari soltanto al prima volta, dalle volte successive basterà cliccare sulla connessione da usare e premere il pulsante Connetti.

BlueDUN: Connessione stabilitaIl suo utilizzo è semplice quanto banale, il pulsante in alto consente di avviare la composizione della connessione internet e nel caso fosse già connesso, di disconnettersi da internet.

La freccetta in basso consente di leggere le attività in corso, per rilevare eventuali problemi di connessione, consultarlo in caso di difficoltà.

Gli utenti Ubuntu o di altre distribuzioni basate su Debian potranno scaricare il pacchetto dal repository di Ubuntu Trucchi in modo da ricevere automaticamente anche gli aggiornamenti del programma.

Il sorgente e i pacchetti deb sono disponibili anche sul sito ufficiale del progetto.

  1. Giampaolo
    18 novembre 2010 alle 7:45

    Si ok, ma:

    1. possibile che un htc hd con wm 6.1 non abbia il DUN ? (con windows 7 mi collegavo bluethoot senza nessun problema). Mi pare strano.

    2. Come faccio a collegarmi a internet allora ?? anche via usb, non riesco….

    grazie

    • 18 novembre 2010 alle 9:17

      certo che è possibile, anzi è quasi sicuro.
      wm in genere non usa dun ma pan, una tecnologia completamente differente.

      per connetterti apri un topic sul forum di ubuntu o su lqh. io non ho esperienza di wm.

  2. salvatore
    29 dicembre 2010 alle 14:14

    non riescho a usare internet e pure ho fatto la 0 limiz non trovo la configurazione del nokia 5250 perche il telefono non e brevettato come si deve comportare una parsona non lo so🙂

  3. klejdi
    28 gennaio 2011 alle 16:48

    bisogna avere linux o ubuntu per far funzionare bluedun???
    perche io ho win xp

  4. roberto
    04 febbraio 2011 alle 23:09

    Ho scoperto oggi questo trucco e vorrei utilizzarlo col mio telefonino HTC Touch Viva. Ho installato bluedun, ho cercato l’elenco delle porte RFCOMM ed è stato trovato il mio telefono, ma se clicco su OK, mi dà questo messaggio: ERRORE: nessun servizio DUN trovato nel dispositivo [00:23:D4:DE:A2:FA]. Ho controllato nel telefono e tra i profili supportati trovo anche DUN.
    A questo punto devo smettere o posso andare avanti intervenendo da qualche parte? Mi dispiacerebbe fermarmi perché questa utilità mi faceva gola e qui mi pare che sia spiegato bene il procedimento di attivazione. Spero che riusciate a trovarmi la soluzione e vi ringrazio in anticipo per la risposta

  5. Marco
    22 febbraio 2011 alle 14:50

    ciao, ho un nokia e66 e sto cercando di farlo funzionare come modem utilizzando bluedun…tutti i passaggi di configurazione funzionano, nel momento in cui gli dico “connetti” non vede nulla. Vede il telefono ma nessun indirizzo primario secondario…una sfilza di “sconosciuto”. Dove sbaglio ? grazie Marco

  6. Marco
    22 febbraio 2011 alle 18:26

    Aggiungo…nel registro attivita’ dice:
    Wvdial: internet dialer version 1.60
    Cannot open /dev/rfcomm0:Device or resources busy
    Cannot open /dev/rfcomm0:Device or resources busy
    disconnected
    grazie

Comment pages
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: