Home > Comandi Console, Dai forum, Debian, Gnome, Linux, Sistema, Trucchi, Ubuntu, ubuntu-it > Avviare in modalità testuale
  1. NicCord
    21 settembre 2010 alle 23:20

    Un’altra cosa che non sapevo..grazie!
    La parte “quando necessario” è ok.
    Ho un problemino con l’attivazione automatica: nel percorso che hai indicato il file “grub” non è presente!
    Ho ubuntu 10.04 (da poco aggiornato da uno 9.04 tramite 2 “do-release-upgrade”)

    • 22 settembre 2010 alle 8:29

      ciao

      nel tuo caso stai usando ancora il grub1 che c’era fino alla 9.04.
      puoi configurare la modalità testuale modificando il file
      /boot/grub/menu.lst

      la riga da cambiare è
      # defoptions=quiet splash
      in
      # defoptions=text
      (non togliere il # all’inizio)

      al termine esegui l’update-grub
      ciao

  2. NicCord
    22 settembre 2010 alle 13:57

    Grazie mille! Come sempre molto gentile

  3. Paolo
    07 ottobre 2010 alle 20:21

    Doveroso fare gli elogi a questo sito per la molteplicità e la chiarezza delle info.
    Ho voluto postare un commento, in quanto mi sono posto questo problema:
    Stavo leggendo che digitando delle opzioni all’ avvio del grub, è possibile re-impostare la pwd di root, e quindi entrare in possesso del server.
    Francamente stà cosa mi ha lasciato perplesso…!!
    Ho capito male io, oppure basta che qualcuno si posizione davanti al nostro server per entrare tranquillamente..??
    Ciao
    Grazie

    Paolo

    • 08 ottobre 2010 alle 8:16

      ciao Paolo

      hai capito benissimo, reimpostare la password da grub è estremamente semplice ma considera che anche se non lo facesse grub non ci vorrebbe molto a infilare un live cd e reimpostarla da quello.

      la protezione dei dati non si applica mai all’accesso fisico.
      l’unica sicurezza contro questi casi è data dalla crittografia, ovviamente a discapito delle prestazioni.

  4. Roberto
    08 ottobre 2010 alle 15:22

    Grazie della risposta…chiara..e purtroppo ben definita!!
    Ma allora..se anche in Linux senza grub è possibile re-impostare la pwd con un LiveCd (stamattina ho sbloccato un Win7 di cui non avevamo preso nota della pwd, quando l’impiegato s’è licenziato, in 3 passi!!!), come proteggere un nostro server..??
    Sò che non è il posto giusto per porre queste domande, quindi se vorrai linkarmi qualcosa, è ben accetta

    • 08 ottobre 2010 alle 15:38

      l’avevo detto prima

      la protezione dei dati non si applica mai all’accesso fisico.
      l’unica sicurezza contro questi casi è data dalla crittografia, ovviamente a discapito delle prestazioni.

      la password di accesso non è un sistema di sicurezza, in nessun sistema operativo.

  5. 19 aprile 2012 alle 14:50

    Ciao, estremamente semplice la modifica a grub, ha funzionato tutto perfettamente sulla mia versione 11.10 di Ubuntu.
    Al primo riavvio dopo la modifica tutto ok, ai successivi riavvii del sistema, si ferma su schermata nera, come se fosse su tty7 (grafico) e non sul tty1, infatti con alt+f1 vedi il terminale tty1 che attente l’inserimento del nome utente, come posso risolvere?

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: