Home > Gespeaker, Linux, Pacchetti, Ubuntu, Varie > Recensione di Gespeaker su Ubuntu Facile

Recensione di Gespeaker su Ubuntu Facile

24 agosto 2010

L’avevo già annunciato alcuni giorni fa, nel numero di questo mese di Ubuntu Facile è stato recensito Gespeaker, uno dei miei software open source e presenti nei repository ufficiali di Ubuntu e Debian.

Grazie alla gentile concessione della redazione di Ubuntu Facile pubblico qui un estratto delle pagine 26 e 27 (a bassa qualità) del numero di settembre 2010.

Ubuntu Facile

Fare clic per leggere le pagine 26 e 27 di Ubuntu Facile di settembre 2010

Per chi non la conoscesse, Ubuntu Facile è una rivista dedicata a Ubuntu dal costo estremamente contenuto e senza pubblicità, disponibile ogni mese in edicola a soli 2 euro. Le altre pagine della rivista vi aspettano in edicola.

Annunci
  1. Matteo
    24 agosto 2010 alle 20:33

    Ciao Muflone

    ringrazio 🙂

    (mi è piaciuto anche un pochino l’articolo su thunderbird e la protezione)
    me la sono fotocopiata in Biblioteca dell’Univ. lo so che non si fa, ma era li tutta sola (la rivista) e vi era la fotocopiatrice (tutta sola pure lei) e avevo una pennetta (non la tennista) per caso in tasca e ops, avevo il pdf sia sulla penna che a casa sul mio portatile

    Matteo

    • 24 agosto 2010 alle 20:46

      non si fa!
      anche perché probabilmente ti stanno leggendo quelli della redazione di Ubuntu Facile ahah

      • Matteo
        24 agosto 2010 alle 21:04

        lo so che leggono, ma dovrebbero sapere che certamente non sono il solo e a parte che in biblioteca il loro PDF di tutte le riviste Ubuntu Facile si trova nel circuito peertopeer, ma io non le scarico perchè non si fa e poi non mi piace, non la rivista ma scaricare cose protette, ma questa volta lo ho fatto io personalmente e me ne assumo tutta la responsabilità, tanto più che oltre che una bicicletta non ho niente che sia veramente mio 🙂

        Matteo

  2. Danielsan
    24 agosto 2010 alle 20:46

    Ti hanno fatto un bell’articolo!

  3. PatrisX
    24 agosto 2010 alle 21:43

    Ciao Muflone, complimenti per il programma e per l’articolo. Come mai ti sei dedicato ad un programma del genere? Stavo pensando a come sarebbe usare un programma del genere con software voip tipo ekiga… potrebbe essere utile a tanti che hanno problemi di linguaggio: afonia, disfonia ecc magari potresti lavorare ad una integrazione di Gespeaker in ekiga, no?

    • 24 agosto 2010 alle 21:49

      e` nato da una richiesta sul forum di ubuntu-it
      c’era un problema comune a espeak e ho scritto un’interfaccia per poterlo usare senza problemi.

      ekiga non lo conosco, dovresti studiarlo prima.
      ma esiste ancora? da quando l’hanno tolto da ubuntu non pensavo si usasse ancora.

  4. PatrisX
    24 agosto 2010 alle 22:00

    si, si lo sviluppano ancora ed è nei repo di ubuntu…. purtroppo non ha la stessa diffusione di skype. Spero non lo abbandonino

  5. c.realkiller
    24 agosto 2010 alle 23:52

    mi fa un po’ incavolare il fatto che non mettano neanche un link al blog dell’autore, non tanto per fare pubblicità al blog, ma perché sul blog l’utente scoprirebbe la nuova versione con le nuove funzioni (roba non indifferente) e potrebbe risolvere eventuali problemi contattando direttamente l’autore del programma.

  6. Ermes_85
    25 agosto 2010 alle 7:08

    Wow mitico.

  7. juhan
    25 agosto 2010 alle 7:47

    Mi piace lo stile di Matteo 😀 Vorrei essere capace di imitarlo, lo stile di Matteo, non Matteo. Ma imitando lo stile di Matteo sul blog si noterebbe che imito lo stile di Matteo e non Matteo?

    • 25 agosto 2010 alle 8:49

      capisco che erano le 8 meno un quarto ma almeno prenditi un caffè la prossima volta 😀

      • juhan
        25 agosto 2010 alle 10:24

        ma dai, voleva essere una “carineria”, come dice Lui 😀

  8. Max
    25 agosto 2010 alle 12:14

    Complimenti, queste sono le soddisfazioni per chi si prodiga nello sviluppo di programmi utili… leggevo sul forum che può essere usato anche da persone ipovedenti, anche se non era stato progettato per questo, comunque sia un ringraziamento è d’obbligo anche e sopratutto per l’aiuto che ci dai… hai tutta la nostra stima…. vero è che a volte sei un po’ permaloso come tutti i grandi del resto…. 🙂 … oppure chi pratica lo zoppo … ecc. ecc. (ogni riferimento è puramente casuale “Guido”) 🙂 … naturalmente anche a causa di qualche duro di comprendonio…. 🙂 .. ho smorzato un po’ l’altisonanza iniziale scherzando con voi… spero non mi uccidiate…. mi appello al vostro senso dell’humor …

    • 25 agosto 2010 alle 13:41

      io non sono permaloso, sono incazzoso! 😀

  9. Max
    25 agosto 2010 alle 14:05

    Muflone :
    io non sono permaloso, sono incazzoso!

    … direi che è peggio 😀

  10. hug
    25 agosto 2010 alle 15:20

    Interessante l’intervento di Patrix. Uso skype perché mi è difficile trovare un amico che abbia Ekiga ma il concetto di farlo interagire con Gespeaker è accattivante.

    • 25 agosto 2010 alle 15:22

      Skype per me può morire per numerose ragioni che ho già spiegato in passato.
      la licenza è assolutamente immorale, intollerabile e vessatoria per lo sviluppatore di estensioni.

Comment pages
  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: