Home > Dai forum, Debian, Debianizzazione, Gnome, Guide, Linux, LQH, Pacchetti, Ubuntu > Debianizzare un programma Python #9

Debianizzare un programma Python #9

15 giugno 2010

Questa guida a puntate riporterà i passaggi necessari dalla pacchettizzazione fino all’inclusione ufficiale di un software scritto in Python (Gespeaker) su Debian e più avanti su Ubuntu. Ogni giorno per circa un mese sarà descritto un passaggio da seguire per poter debianizzare così un proprio software.

#9 Configurazione della directory debian (file changelog)

Tutti i files indicati in precedenza dovranno essere compilati nella maniera corretta per consentire la creazione del file deb, li analizzeremo uno per volta.

changelog
Questo rappresenta uno dei files fondamentali per il pacchetto e dovrà contenere le informazioni sulle versioni del pacchetto, anche la sua struttura è fondamentale e dovrà essere rispettata perché sarà analizzata da altri strumenti per verificare la correttezza del pacchetto.

Il file generato da dh_make conterrà gran parte delle informazioni iniziali su un nuovo pacchetto, basterà sostituire il numero nnnn col numero ricevuto nella conferma alla richiesta ITP. Per gespeaker 0.7-1 sarà questo:

gespeaker (0.7-1) unstable; urgency=low

  * Initial release (Closes: #559684)

 -- Fabio Castelli <muflone@XXXXXX.net>  Sun, 20 Dec 2009 19:59:25 +0100

E’ possibile avviare la compilazione del file changelog attraverso lo strumento dch.

  • dch avvia la compilazione del file sulla versione attuale con l’aggiunta di una nuova segnalazione (nuova riga)
  • dch -e si avvia la compilazione del file attuale senza aggiungere automaticamente alcuna nuova variazione
  • dch -i aumenta il numero di revisione debian (il -1 in -2 e così via) inserendo automaticamente una nuova voce nel changelog.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: