Home > Dai forum, Debian, Debianizzazione, Gnome, Guide, Linux, LQH, Pacchetti, Ubuntu > Debianizzare un programma Python #6

Debianizzare un programma Python #6

12 giugno 2010

Questa guida a puntate riporterà i passaggi necessari dalla pacchettizzazione fino all’inclusione ufficiale di un software scritto in Python (Gespeaker) su Debian e più avanti su Ubuntu. Ogni giorno per circa un mese sarà descritto un passaggio da seguire per poter debianizzare così un proprio software.

#6 Installazione degli strumenti

Per generare pacchetti ufficiali è fondamentale utilizzare gli strumenti più aggiornati esistenti, quindi siano essi di sid oppure dei backports. Io ho preferito quest’ultima soluzione.

Procediamo quindi ad aggiungere il repository backports per lenny aggiungendo all’interno di /etc/apt/sources.list:

deb http://www.backports.org/debian lenny-backports main contrib non-free

Questo repository ha la priorità minima quindi i pacchetti non saranno installati automaticamente se non richiesto espressamente.

Aggiunto il repository è necessario aggiornare l’elenco e installare la chiave di autenticazione:

apt-get update
apt-get install debian-backports-keyring
apt-get update

Ignorare il messaggio di mancata verifica dell’autenticazione, rispondendo s per continuare. Installiamo quindi adesso gli strumenti di compilazione dei pacchetti con:

apt-get -t lenny-backports install dh-make devscripts cdbs

Verranno installati tantissimi pacchetti, tutti necessari al nostro lavoro.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: