Home > Dai forum, Debian, Debianizzazione, Gnome, Guide, Linux, LQH, Pacchetti, Ubuntu > Debianizzare un programma Python #3

Debianizzare un programma Python #3

09 giugno 2010

Questa guida a puntate riporterà i passaggi necessari dalla pacchettizzazione fino all’inclusione ufficiale di un software scritto in Python (Gespeaker) su Debian e più avanti su Ubuntu. Ogni giorno per circa un mese sarà descritto un passaggio da seguire per poter debianizzare così un proprio software.

#3 Aprire una richiesta di pacchettizzazione

Debian è dotato di un sistema di bugs automatizzato e un pacchetto chiamato wnpp (Work-Needing and Prospective Packages) raccoglie tutte le segnalazioni di nuovi pacchetti da adottare oppure che abbiano bisogno di un manutentore.
Maggiori informazioni si trovano qui.

E’ quindi necessario aprire una richiesta di bugs attraverso lo strumento reportbug oppure per email. Io ho scelto questa seconda via, sarà quindi necessario inviare un messaggio email all’indirizzo submit@bugs.debian.org così organizzata:

Mittente: Muflone <muflone@XXXXXX.net>
Oggetto: ITP: gespeaker -- A GTK+ frontend for eSpeak

Package: wnpp
Severity: wishlist

* Package name    : gespeaker
  Version         : 0.7
  Upstream Author : Muflone <muflone@XXXXXX.net>
* URL             : http://code.google.com/p/gespeaker/
* License         : GPL
  Programming Lang: Python
  Description     : A GTK+ frontend for eSpeak and mbrola

eSpeak is a software speech synthesizer for English, and some other
languages.
Gespeaker is a GTK+ frontend for eSpeak. It allows to play a text
in many languages with many different settings for voice, pitch,
volume, speed and word gap.
Since version 0.6 it can use mbrola package and voices to obtain a
more realistic text reading experience.

Prestare particolare cura alla struttura delle informazioni, a partire dall’oggetto che dovrà essere nella forma:

ITP: nomepacchetto -- descrizione breve

All’interno del messaggio sarà obbligatorio precisare il pacchetto wnpp e l’importanza wishlist. Nel testo sottostante seguiranno le informazioni sul pacchetto che si intende manutenere.

E’ fondamentale specificare il nome, la versione, l’autore, il sito da cui è possibile prelevarlo, la licenza, il linguaggio e una prima descrizione breve. Dopo questi dati obbligatori si potrà riportare una descrizione più approfondita del pacchetto.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: