Home > Debian, Gespeaker, Gnome, Linux, Pacchetti, Ubuntu > Gespeaker 0.5

Gespeaker 0.5

30 giugno 2009

Gespeaker 0.5 ItalianoNuovo aggiornamento per Gespeaker, arrivato alla versione 0.5 che presenta la seguenti novità:

  • Salvataggio della registrazione audio in formato WAV
  • Preferenze dell’utente per la personalizzazione delle opzioni
  • Salvataggio delle personalizzazioni della finestra e delle impostazioni della voce
  • Scelta del riproduttore audio tra ALSA, PulseAudio o comando personalizzato
  • Varianti delle voci (maschili e femminili, sussurro, etc..)

Segue galleria delle immagini:

Il programma è stato testato e risulta funzionante su:

  • Ubuntu Intrepid
  • Ubuntu Jaunty
  • Xubuntu Jaunty
  • Debian Lenny

Scarica da Box.net
Scarica da Google Code

  1. 30 giugno 2009 alle 21:31

    ottimo lavoro continua cosi, ottimo anche il nuovo logo complimenti

  2. Giuseppe
    01 luglio 2009 alle 0:30

    Ottimo Muflone!!

  3. berserker79
    01 luglio 2009 alle 19:04

    da dove lo scarico???

    • 01 luglio 2009 alle 19:08

      come da dove?
      ci sono due links in fondo

  4. berserker79
    01 luglio 2009 alle 19:49

    doh…. non li avevo visti….. di la verità li hai messi ora…

    • 01 luglio 2009 alle 19:51

      macchè ci sono sempre stati

  5. berserker79
    01 luglio 2009 alle 19:50

    domandina, ma l’avatar che viene assegnata almio messaggio da dove la peschi??? qui si va per denuncia della privacy

    • 01 luglio 2009 alle 19:52

      te lo ha associato gravatar al primo messaggio che hai scritto su un qualsiasi blog su wordpress suppongo

      ma cosa c’è raffigurato? mica lo capisco

  6. berserker79
    01 luglio 2009 alle 19:58

    ignorante!!! è la copertina del mitico album Subliminal Verses degli Slipknot. Te lo consiglio caldamente. Cmq non ricordo di aver mai inserito l’immaggine, secondo me tu fai dello spionaggio…

  7. 01 luglio 2009 alle 20:11

    Ok eccomi qua, scusa se sarò un po frettoloso ma sto preparando le valige.
    Programmi come il tuo sono una vera benedizione per chi soffre di DSA e in particolar modo Dislessia, per capire di cosa si tratta si può fare un giro sul sito nazionale http://www.aiditalia.org.
    I ragazzi affetti da questo disturbo,che è solo un disturbo e che in eta post scolastica tende ad essere vissuto con + tranquillità, hanno difficoltà nel leggere fluidamente ed a comprendere nello stesso tempo quello che leggono/scrivono.
    In ambiente Windows ci sono molti programmi a pagamento e anche alcuni validi open source o free, vedi balabolka o Dspeeck.
    Ultimamente un altro programma di questo tipo sta facendo capolino sotto windows, http://www.listavista.it/download/ClipClaxonSetup.exe

    Come vedi tanti programmi in aiuto a quel 5-7 % stimato di ragazzi in eta scolastica affetti da DSA. In Paesi come l’inghilterra si parla di percentuali doppie o triple

    Io mi occupo personalmente del sito di una sezione territoriale italiana( http://www.dislessiainrete.it Valle d’Aosta) e anche della parte software per facilitare l’uso agli studenti.
    Mi farebbe piacere poter offrire il tuo programma in ambiente linux, dove anche io faccio il portabandiera e quello che mancava era proprio un programma di sintesi vocale.

    Che Dire ci mancava proprio un software capace di essere utilizzabile con cosi tanta facilità di installazione.
    Se tu ne avessi voglia, e gli utenti sarebbero tanti e tutti grati, ci sarebbero un paio di indicazioni che potrebbero servire a questi ragazzi.

    Alcune cose le hai o le stai già implementano, altre forse potresti vedere se si possono fare.

    Durante la lettura sarebbe comodo una forma di evidenziazione della parola letta in quel momento.
    La possibilità di registrare in formato audio la sintesi vocale.
    La possibilità, non automatica, di far leggere la sintesi tutte le volte che di seleziona e si copia un testo.
    La possibilità di selezionare una lingua femminile o maschile ma di tipo evoluto. Qui i puristi storgeranno il naso, lo farei anche io, ma si tratta di avere un risultato che potrebbe evitare l’abbandono scolastico il molti casi.
    Magari provando uno dei programmi open e free sopra citati, sarebbe + chiaro la necessità di questi ragazzi

    Che dire, forse non è bello, ma bisognerebbe fare in modo che anche i ragazzi che usano ubuntu o altre distro, abbiano le stesse possibilità che hanno i loro coetanei sotto windows.
    Qualora tu ne avessi necessità sono disponibile a tutti i chiarimenti del caso.
    Ciao e grazie per il tuo lavoro

    • 01 luglio 2009 alle 20:28

      intanto ti ringrazio dell’intervento
      il tuo nick non mi è nuovo, dove l’ho letto prima?

      l’evidenziazione è una caratteristica alquanto complessa da implementare. la mia idea invece era di usare una coda di riproduzione. immettendo una frase di più paragrafi questa verrebbe spezzata in tante frasi riprodotte in sequenza.
      in questo modo sarebbe più agevole risalire al paragrafo interessato. per le singole parole non è direttamente fattibile, essendo il lavoro di sintetizzazione passato a espeak che non informa dell’avanzamento.

      le voci più avanzate sono già in cantiere, stai tranquillo, si tratta delle mbrola, io le ho provate e sembrano molto superiori a quelle native di espeak.

      quanto agli altri programmi non capisco cosa potrei farci, io non capisco le necessità di questi ragazzi, in che modo gespeaker potrebbe venirgli incontro?
      se quelli sono dotati delle loro voci, questo non significa che esse siano legalmente e tecnicamente utilizzabili.

      ciao

  8. 01 luglio 2009 alle 21:34

    Il mio Nick lo conosci perché essendo tu tra i miei RSS, appena pubblichi qualcosa che è di mio interesse, vengo subito a leggerti ed intervenire. Di fatto sei tra i miei RSS non so da quanto. Diciamo che sono un affezionato.

    L’avanzamento a frasi mi sembra un ottima idea, di fatto l’ho già visto usare e l’ho trovato cmq positivo.

    Guarda se ne hai la possibilità, prova a caricarne uno
    http://www.dislessiainrete.it/index.php?option=com_weblinks&view=category&id=38%3Astrumenti-sintesi-vocale&Itemid=56.
    di fatto l’uso che ne fai tu stesso è una grande risorsa per loro.
    Di solito si leggono i testi scolastici fatti in PDF ( la norma vuole che dal 2010 tutti i testi scolastici di nuova adozione abbiano il formato digitale allegato), ma non disdegnano di legger pagine internet o TXT.
    Per quanto riguarda le lingue sono d’accordo con te, quelle come Festival sono delle Sapi4 molto metalliche, poi ci sono le Sapi5 che sono scaricabili gratuitamente se si ha vista e, mi devo informare, anche se si ha il SP3 di XP.
    Questa è una tipo TTS TextToSpeech ScanSoft_RealSpeak_Solo_v4_Ita__Silvia_.exe.
    Adesso rientriamo su linux che ho già la pelle d’oca.
    La Mbrola non l’ho mai sentita e spero di averne modo al + presto.
    Girando in rete ho trovato questo
    http://www.axnet.it/forum/text-speech-software-t32034.html?s=764cfe22382f1ffdd683148ac15d31ab&
    e soprattutto questo (Mbrola).
    http://www.italyan.com/italian_pronunciation_text_to_speech/italian_pronunciation_text_to_speech.asp

    http://www2.pd.istc.cnr.it/TTS/It-MBROLA.htm

    buon lavoro

    • 05 luglio 2009 alle 21:24

      ti ho mandato un’email per un parere
      ciao

  9. 08 maggio 2011 alle 2:02
  1. 15 luglio 2009 alle 11:28
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: