Home > Linux, Pacchetti, Ubuntu, Virtualizzazione, VMWare > VMWare e i tasti impazziti

VMWare e i tasti impazziti

03 maggio 2009

Oggi mi è capitato un altro curioso comportamento anomalo dei tasti all’interno di una virtual machine di VMWare Workstation.

Se tutti i tasti della sezione delle freccette, inclusi Insert, Delete, Home, End, impazziscono, la soluzione spicciola sta nel modificare il file /etc/vmware/config e inserire in fondo:

xkeymap.nokeycodemap = true

Salvare il file e riavviare i servizi di VMWare con:

sudo /etc/init.d/vmware restart

All’avvio della VM sarà riportato un avviso del genere:

Tastiera di VMWareE’ possibile ignorarlo, avvisa che non tutti i tasti potranno essere disponibili e verrà utilizzato il layout di tastiera indicato (nella figura us101).

Un altro problema causato alla tastiera da VMWare può essere causato all’ambiente host e trova risoluzione in un altro modo.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: