Home > Concetti, Gnome, Guide, Linux, Sistema, Ubuntu > Gruppi di utenti

Gruppi di utenti

02 marzo 2008

A ciascun utente del sistema è assegnato un gruppo principale di appartenenza, sin durante la sua creazione, come osservato in questo articolo. I gruppi consentono di assegnare a più utenti dei criteri di accesso a files e altre risorse, ne sono esempio il gruppo audio che fornisce l’accesso alle periferiche audio o il gruppo adm che consente ai suoi iscritti di eseguire operazioni amministrative mediante sudo o gksudo.

Vedremo come creare un nuovo gruppo di utenti ad esempio dei responsabili del sito a cui è permesso ad esempio scrivere o modificare i files di una certa cartella.

Utenti e gruppi

Utente creatoMediante la gestione Utenti e gruppi nel menu Amministrazione è possibile accedere alla gestione dei gruppi di utenti. Basterà cliccare su Gestione gruppi per aprire la finestra di gestione dei gruppi.

Impostazioni dei gruppi

Il suo utilizzo è davvero molto semplice: saranno mostrati tutti i gruppi esistenti nell’elenco e cliccando su Aggiungi gruppo sarà mostrata la finestra per la creazione di un nuovo gruppo di utenti.

Nuovo gruppo

Basterà immettere il nome del gruppo da creare e specificare quale utenti ne fanno parte. Il numero identificativo del gruppo viene generato automaticamente ma può essere variato per assegnarne uno particolare. Al termine basterà premere OK per confermare la creazione e l’assegnazione degli utenti al gruppo.

Una volta creato il gruppo sarà possibile assegnare ad una singola cartella o ad un gruppo di files l’appartenenza a quel gruppo appena creato.  Tutti gli utenti iscritti a quel gruppo potranno effettuare le operazioni previste dai permessi per quel gruppo sulle singole cartelle o files.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. 29 aprile 2009 alle 23:07
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: